Ripartizione acqua condominiale

La All Professional Support S.r.l. ha un’esperienza pluriennale nella ripartizione dei corrispettivi, dovuti dai singoli utenti di una stessa amministrazione/condominio, a fronte di una fornitura di acqua erogata con un contratto collettivo tra società erogatrice dei servizi idrici ed amministrazione/condominio cui appartengono i singoli utenti, in funzione dei metri cubi di acqua consumati e delle fatture emesse dalla società erogatrice.

Premesso che la fatturazione può prevedere tre tipologie di costi dell’acqua erogata:

  1. Quote fisse;
  2. Proporzionali ai consumi;
  3. Consumi d’acqua suddivisi per fasce di importi (agevolata, base, eccedenza, etc.).

I metodi di ripartizione per le tipologie di cui ai punti 1 e 2 sono attribuiti rispettivamente in parti uguali ed in proporzione ai consumi.

Per la tipologia di cui al punto 3. la Società All Professional Support propone i seguenti metodi di calcolo:

  1. il principio di solidarietà collettiva. Le soglie di consumo dell’acqua, cui applicare le corrispondenti aliquote, sono calcolate ogni volta in funzione dei consumi e della bolletta da pagare (es. se la bolletta riporta un consumo di 220 MC per un condominio di 2 utenti e la soglia per ogni utente è 100 per l’aliquota agevolata e 200 per la base e se il primo utente ha consumato 20 MC mentre il secondo ne ha consumati 200, il primo pagherà 20 all’aliquota agevolata mentre il secondo ne pagherà 180 all’aliquota agevolata e 20 all’aliquota base);
  2. l’applicazione della sentenza n. 3712 del 13.03.2003 della seconda sezione civile della Corte di Cassazione, (punto f - Criteri di ripartizione). Tale sentenza in sintesi stabilisce che l’amministratore, in via provvisoria, attribuisce i costi dei consumi ad ogni utente come se questi avesse un contratto singolo con la società erogatrice. La differenza tra quanto risulta dal calcolo provvisorio e la somma riportata nella/e bolletta/e è ripartita proporzionalmente ai consumi di ogni singolo utente.

Inoltre la Società All Professional Support si rende disponibile, sulla base di esigenze specifiche espresse dalla clientela, a valutare l’opportunità di elaborazioni di ripartizione personalizzate con relativa proposta tecnica/economica.

Maggiori dettagli sono riportati nel contratto predisposto dalla Società All Professional Support che potrà essere richiesto tramite e-mail all’indirizzo: apssrl@email.it

Scarica la sentenza n. 3712/2003 - Spese in condominio